Falso login per non essere registrati a un sito

Oltre ai falsi codici IP, le false notizie, le false posizioni geografiche, i falsi account email, eccetera, sono disponibili in rete anche le false registrazioni.

Se non ti vuoi registrare a un sito, che ti obbliga a farlo solo per poter accedere, puoi provare a vedere se esiste già disponibile un account pubblico registrato in precedenza da qualcuno che aveva il tuo stesso desiderio di anonimato.

 


Questi siti archiviano le password pubbliche
http://bugmenot.com/
http://login2.me/

Se devi entrare in modo temporaneo in un certo sito e non vuoi rischiare di ricevere poi email pubblicitarie puoi utilizzarli liberamente.

Basta inserire il nome del sito desiderato in un’apposita casella e verificare se esistono già delle password pubbliche disponibili.
Se non esistono ancora, il sito ti invita a crearne una e condividerla, con la precauzione di utilizzare una email falsa naturalmente, creata solo per le registrazioni forzate.

Per regolamento generale di BugMeNot non è possibile registrare alcune categorie di siti commerciali.
Per esempio sono bloccate i siti delle  pay-per-view, siti a rischio di frodi come banche, vendite online, siti che richiedono un abbonamento, ecc.

Non si capisce bene l’utilità di questo servizio, dato che comunque non sei esonerato dall’utilizzo della password, solo ti garantisce l’anonimato.
Forse qualche utente potrebbe trovare un vantaggio specifico.

Booking.com